logo I.TER progettazione ecologica del territorio territorio

Conoscere il suolo

La pedologia è la scienza che studia il suolo intendendolo come un corpo naturale risultante dall’alterazione nel tempo di rocce preesistenti e capace di sostenere delle forme di vita vegetale ed animale.

Il rilevamento dei suoli si basa sullo studio delle relazioni fra i caratteri dei suoli e gli altri fattori ambientali che ne controllano l'evoluzione; a tale scopo, un utile sussidio è dato dall'analisi delle fotografie aeree e dall'elaborazione delle immagini da satellite. La dimensione dei campi, l’uso del suolo, la morfologia, i toni di colore evidenziati nella foto, sono alcuni degli indicatori utilizzati dal fotointerprete esperto per individuare aree territoriali omogenee per i principali fattori che condizionano l’evoluzione dei suoli (clima, uso del suolo, morfologia, geologia). Le aree ottenute dalla fotointerpretazione vengono quindi rilevate sul campo, migliorate nei limiti cartografici ed infine corredate dalle informazioni sui suoli rilevati. L’osservazione in campo consiste nello studiare  le caratteristiche del suolo tramite carotaggi manuali o lo scavo di sezioni (profili), di solito fino ad almeno 1,5 m. di profondità salvola presenza di roccia dura o acqua. Anche l’osservazione accurata degli aspetti superficiali rilevabili in campo permette di individuare alcuni caratteri del suolo.
 


Approfondimenti