logo I.TER progettazione ecologica del territorio territorio

Mission

“Ciò che accade alla terra, accade anche ai figli della terra”, recita un antico proverbio indiano. Raccontare il suolo significa dare voce ad un corpo dinamico naturale, sensibile e ricco di significati. Ben oltre la concezione di oggetto di uso e consumo, il suolo infatti interagisce con l’uomo e con i vari fattori ambientali in un legame indissolubile.

Fin dalla sua nascita, nel febbraio 1987, data in cui si costituisce come struttura interdisciplinare di studi sull'ambiente, I.TER si è fatta promotrice e portavoce di questi principi.
Diversi anni “percorsi” nelle Terre, hanno fornito ad I.TER la riprova che investendo sul territorio in modo responsabile e salvaguardando i “diritti” del suolo, si possono migliorare le condizioni di esistenza umana, personale e collettiva, e al contempo valorizzare le risorse e le potenzialità locali.

“Prevedere, intervenire, tutelare e valorizzare” sono quattro termini chiave per I.TER, sostenuti da un metodo rigoroso di lavoro e da un approccio tecnico che attinge da numerose competenze scientifiche-professionali nell’ambito della pedologia.
Ai propri clienti I.TER propone azioni innovative volte alla conoscenza, salvaguardia e valorizzazione del suolo e dei suoi prodotti secondo standard elevati di qualità, che consentano di generare ricchezza in modo virtuoso e diventare elementi di eccellenza per le realtà pubbliche e private che le sostengono.

I.TER intende interpretare le potenzialità di nuovi servizi rispondendo alle esigenze locali con concretezza, creatività e radicamento nel territorio. E’ aggiornata sul panorama legislativo internazionale e nazionale e si impegna nella gestione responsabile degli strumenti messi a disposizione dall’Unione Europea per lo “sviluppo rurale”, nelle sue diverse valenze quali la fruizione turistica, la tutela dell’ambiente, la salvaguardia e la valorizzazione del paesaggio, della sua identità e dei suoi prodotti.

I.TER ritiene che la conoscenza del “suolo” sia da estendere anche ad un pubblico di non addetti ai lavori, come fattore chiave nella tutela dell’ambiente e nella consapevolezza del legame di appartenenza che unisce l’uomo al territorio. Al fine di rendere leggibile e comprensibile una realtà per lo più sconosciuta, che rischia spesso di passare inosservata, I.TER utilizza formule di comunicazione semplici, dirette ed emozionali. Da percorsi itineranti riferiti a una tra le più familiari esperienze dell’uomo: ‘camminare sulla Terra’, all’uso di immagini fotografiche, vere e proprie opere d’arte naturale che raccontano la dimensione nascosta del suolo.